domenica 22 novembre 2020

Emergenza maltempo in Calabria. Crolla un ponte a Melissa. Disagi nel Tirreno cosentino

 

La Calabria ancora avvolta da una violenta ondata di maltempo. 

A Melissa, in provincia di Crotone, è crollato un ponte a seguito delle piogge torrenziali. Per fortuna, nessun ferito. L’amministrazione comunale ha inoltrato ai tutti i cittadini l’appello a non uscire di casa.

Vigili del fuoco e Protezione Civile in azione a Cirò Marina dove si cerca di far fronte ai numerosi danni ,provocati dall'alluvione che ha colpito duramente la provincia pitagorica. A Cirò, diverse strade sono impraticabili a causa dell'acqua e si è dovuto ricorrere all'utilizzo di un mezzo anfibio, giunto dalla Puglia. I primi piani delle case sono finiti sott'acqua. 


Nel Tirreno cosentino, è ripresa lentamente la circolazione auto veicolare lungo la strada statale 18 dove ieri e anche questa mattina alcuni tir, nel territorio comunale di San Nicola Arcella, si sono ribaltati, a causa delle forti raffiche di vento.

Stamattina, a soccorrere i malcapitati alcuni camionisti i volontari della Protezione Civile di Tortora, Belvedere Marittimo e San Nicola Arcella. Sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Scalea, la Polizia stradale e gli operai dell'Anas. 


Intanto, è attivo da ieri  in regione, un tavolo permanente a cui partecipano Protezione Civile nazionale e regionale, prefettura, presidenza della regione Calabria, comuni interessati alla calamità, Vigili del Fuoco, CalabriaVerde, Associazioni di Volontariato...

“Sono attive squadre di soccorritori ovunque – ha spiegato il presidente facente funzioni della giunta regionale, Nino Spirlì, in un post su Facebook -. Abbiamo chiesto e ottenuto l’aiuto di squadre anche da altre Regioni. Oltre agli aiuti in emergenza, abbiamo predisposto lo stato di calamità per aiuti straordinari alle imprese e alla cittadinanza.

Le inutili polemiche non servono e non aiutano- ha continuato Spirlì -. La campagna elettorale non è iniziata. E non si dovrebbe fare sulle disgrazie. Buonsenso”.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...