venerdì 18 dicembre 2020

Report Ministero della salute/Iss. Sale l'indice di contagio Rt

 

Secondo la bozza del report settimanale di monitoraggio del ministero della Salute e Istituto superiore di sanità, nel periodo 25 novembre - 8 dicembre "l'Rt medio  calcolato sui casi sintomatici  è stato pari a 0,86.

Si riscontrano valori di Rt puntuale inferiore a 1 in 16 Regioni. Di queste, 15 hanno un Rt puntuale inferiore a uno anche nel suo intervallo di credibilità maggiore, indicando una diminuzione significativa nella trasmissibilità". Nell'ultimo report l'indice Rt era pari a 0,82.

"E' complesso prevedere l'impatto che potrebbe avere il periodo di feste natalizie – si legge nella bozza del report -. Tuttavia, le aumentate mobilità e interazioni interpersonali tipiche della socialità di questa stagione, potrebbero determinare un aumento rilevante della trasmissione del virus.

Questo, comporterebbe un conseguente rapido aumento dei casi a livelli potenzialmente superiori, rispetto a quanto osservato a novembre in un contesto in cui l'impatto dell'epidemia sugli operatori sanitari, sui servizi e sulla popolazione è ancora molto elevato.

L'incidenza, in Italia, rimane ancora troppo elevata e l'impatto dell'epidemia è ancora sostenuto nella maggior parte del Paese. Tale situazione non permette un allentamento delle misure adottate nelle ultime settimane e richiede addirittura un rafforzamento delle stesse in alcune aree del paese.

Lazio, Liguria e Veneto, sono classificate a rischio Alto. 

Tredici regioni/province autonome sono classificate a rischio moderato, di cui 2, Marche e provincia autonoma di Trento, hanno una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese nel caso si mantenga invariata l'attuale trasmissibilità. 

Cinque Regioni sono classificate a rischio basso".


Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...