mercoledì 9 dicembre 2020

La Germania ripiomba nell'incubo lockdown. Da lunedì chiusure in Sassonia


 In Sassonia, da lunedì, è prevista una nuova ‘’Chiusura’’ dura. Tra i vari Laender è quella a registrare, al momento, il record dei nuovi contagi, con 319 infezioni su 100 mila abitanti nei sette giorni. Si tratta del doppio della media nazionale. Secondo i dati, pubblicati dal centro tedesco di controllo delle malattie, il tasso nazionale è attualmente inferiore alla metà di quello della Sassonia, circa 147.

Il Freie Presse, quotidiano con sede nel Laender, aveva già riferito che il governo statale “stava valutando la possibilità di inasprire le restrizioni contro la pandemia”.  

Scuole e asili chiusi, limitazioni forti agli spostamenti e al commercio. La Sassonia è il primo Land tedesco a varare un nuovo lockdown per contrastare la diffusione della pandemia da coronavirus.

Come annunciato dal governatore, Michael Kretschmer, le nuove misure saranno in vigore da lunedì prossimo, fino al 10 gennaio. "Per riportare il nostro Land alla tranquillità – ha affermato - dobbiamo ridurre i movimenti".

Angela Merkel è favorevole ad un lockdown più duro dopo Natale in Germania. Lo ha detto la stessa cancelliera parlando al Bundestag. "E' necessario abbassare ulteriormente i contatti sociali, come raccomandano gli scienziati – ha dichiarato -. Ritengo sia giusto chiudere i negozi dopo le feste fino ad almeno il 10 gennaio e ridurre al minimo le lezioni nelle scuole".

La Germania ha segnalato 14.054 casi confermati di coronavirus nelle ultime 24 ore, portando il totale dall'inizio dell'epidemia a quasi 1,2 milioni. Il numero di decessi correlati al Covid-19 nel Paese è arrivato a quota 19.342, a seguito dei 423 registrati nelle ultime 24 ore.

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...