venerdì 29 gennaio 2021

Crisi di governo. Pd: "Sosteniamo lo sforzo del Capo dello Stato, Disponibili ad un governo Conte Ter". Ceccanti: "Europeismo collante tra le divisioni"

 

"Sosteniamo con fiducia e lealtà lo sforzo che il Presidente della Repubblica sta compiendo e le iniziative assunte per risolvere questa crisi che si conferma, così come avevamo paventato, grave ed ingiustificata”.

È quanto si legge in una nota stampa del Partito Democratico.  

“Ribadiamo la nostra disponibilità a sostenere un governo, guidato da Giuseppe Conte – si legge ancora nel comunicato Dem - con solida base politica e numerica, fondata sulla convergenza delle forze europeiste presenti in Parlamento, dando così vita ad una maggioranza più coesa e rafforzata".

Secondo il capogruppo del Pd in Commissione Affari costituzionali della Camera, Stefano Ceccanti, "la differenza di fondo tra le forze europeiste che vedono l'Unione europea come una risorsa, e quelle che vi si oppongono, emerse prima della nascita del Conte 2, è ancora la linea di discrimine, decisiva per la formazione del nuovo esecutivo.

Rispetto alla profondità di questa linea divisoria di sistema – continua Ceccanti - qualsiasi legittima differenza tra le forze della maggioranza uscente appare secondaria e, comunque, non giustificherebbe un fallimento del mandato esplorativo affidato al Presidente della Camera, Roberto Fico, dentro questo confine e, poi, della successiva formazione del Governo".

Questo non esclude – ribadisce Ceccanti - un rapporto positivo anche con le altre forze europeiste che sostengono la Commissione europea e che volessero mantenere una collocazione parlamentare esterna alla maggioranza".

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...