mercoledì 3 febbraio 2021

Consultazioni del premier incaricato, Mario Draghi. Salvini: "Se il professor Draghi ci incontrerà andremo ad ascoltare, a proporre e a valutare”.

 

"Siamo persone educate e realiste. Se il professor Draghi ci vorrà ascoltare andremo a capire e valutare. 

Noi, a differenza della sinistra, non abbiamo pregiudizi". Cosi il segretario leghista, Matteo Salvini, dopo il vertice di centrodestra.

Alla domanda se il centrodestra andrà alle consultazioni unito, Salvini è diretto: "questo è l'obiettivo.

Io lavoro perché il centrodestra sia sempre compatto – ha affermato il leader della Lega -". Ribadiamo con coerenza che la strada maestra sono le elezioni.

Se il professor Draghi ci incontrerà andremo ad ascoltare, a proporre e a valutare”.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...