giovedì 11 febbraio 2021

Alessandro Di Battista lascia il Movimento 5 Stelle. L’addio in un video su Facebook.

 

"Accetto la votazione ma non posso digerirla – dice Di Battista -.

Da tempo non sono d'accordo con le decisioni del Movimento 5 Stelle e ora non posso che farmi da parte".

Nel video, l’ex parlamentare penta stellato saluta i suoi ex colleghi e il garante, Beppe Grillo.

La decisione di Di Battista è arrivata dopo che oggi il Movimento 5 Stelle ha detto "SI" all'accordo per un governo con Mario Draghi con il 59,3%, dopo la votazione degli iscritti sulla piattaforma ‘’Rousseau’’.

"Da ora in poi, non posso far altro – ha spiegato Alessandro Di Battista -  che parlare a nome mio e farmi da parte. Se, poi, un domani la mia strada dovesse incrociare di nuovo quella del M5s lo vedremo. Dipenderà da idee politiche, atteggiamenti e prese di posizione, non da candidature o ruoli.

Faccio un grande in bocca la lupo ai miei ex colleghi. Ho grandissimo rispetto per la decisione degli iscritti - ha aggiunto Di Battista -. Reputo gli attivisti e coloro che votano persone raziocinanti, persone perbene che non si lasciano influenzare.

Il ‘’SI’’ ha vinto col 60%, quindi zero polemiche. Allo stesso tempo, però, dico che le decisioni si devono rispettare quando si possono accettare. Anche in questo caso io le accetto ma non riesco a digerirle. La mia coscienza politica non ce la fa".

Questa scelta politica di sedersi con determinati personaggi – ha tuonato Alessandro Di Battista - in particolare con partiti come Forza Italia, con un governo nato essenzialmente per sistematizzare il Movimento 5 Stelle e buttare giù un presidente perbene come Conte... questa cosa non riesco proprio a superarla".

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...