venerdì 12 febbraio 2021

Emergenza Covid - 19. 4 regioni in zona arancione. Ministero della salute: "Il virus SarsCov2 muta continuamente. la vigilanza deve restare alta"

 

 Zona arancione per Toscana, Liguria, Abruzzo e provincia di Trento, zona gialla per la Sicilia.

Sono queste le regioni che, a partire da domenica prossima, 14 febbraio, probabilmente cambieranno fascia di rischio Covid - 19.

In zona arancione, con regole e misure più restrittive, già si trovano l'Umbria, che ha alcune aree in zona rossa,  e la provincia di Bolzano. Due regioni che, nell'ultima settimana, analizzata dall'Istituto superiore di sanità, hanno avuto un livello di rischio alto.

Per quanto riguarda la zona gialla, da domenica saranno 15 le regioni nella fascia più bassa di rischio:

oltre alla Sicilia, si tratta di Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d'Aosta e Veneto. 

Intanto, il ministero della salute ha reso noto che “il virus SarsCov2 muta continuamente. 

Sono state già isolate centinaia di varianti, anche se la maggior parte non cambia le caratteristiche del virus.

La vigilanza deve restare alta – fanno sapere dal dicastero - per individuare, come viene già fatto, quelle che potrebbero peggiorare la situazione in termini di trasmissibilità, sintomatologia o sensibilità nei confronti di vaccini e anticorpi, tenendo presente che questi possono essere comunque modificati per adeguarli alle versioni più pericolose”.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...