giovedì 11 febbraio 2021

Diario di una crisi. Ore frenetiche, in attesa del varo del nuovo esecutivo

 

Il primo ministro incaricato, Mario Draghi, è al lavoro, in queste ore, a Roma, su quella che sarà la squadra di governo e i punti del programma.

Le prossime tappe, prevedono che il presidente del Consiglio incaricato si rechi al Quirinale per sciogliere la riserva e presentare la lista dei ministri al capo dello Stato, Sergio Mattarella.

Poi, si procederà con il giuramento e il voto di fiducia prima al Senato, di seguito alla Camera dei deputati.

Al momento non si hanno notizie certe su quando Draghi salirà al Colle. Gli indizi sono pochi.

Intanto, c'è attesa per il risultato della votazione sulla piattaforma Rousseau in cui i militanti M5s sono stati chiamati ad esprimersi sul sostegno al futuro governo.

Si sono concluse da poco le operazioni di voto. Alle ore 19:00 dovrebbero essere resi noti i risultati.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...