lunedì 8 febbraio 2021

Appello del direttore sanitario dello ''Spallanzani'' al premier incaricato, Mario Draghi: " Ci faccia uscire dall'emergenza". Il Lazio ha iniziato le vaccinazioni per gli over 80

 

Appello al primo ministro incaricato, Mario Draghi, da parte del direttore sanitario dell’ospedale Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

 "Bisogna che l'Italia si faccia rispettare – ha affermato - e occorre superare la logica del brevetto e produrre il vaccino nel nostro Paese. Lancio un appello a Mario Draghi che ci faccia uscire da questa emergenza".

Il Lazio, ha avviato le vaccinazioni contro il coronavirus per gli over 80. Partenza, oggi, al nosocomio romani, con i primi cittadini che hanno ricevuto il siero.

"Da oggi – ha detto il dottor Vaia - nasce una certezza che non è più speranza. Vedere gli anziani gioiosi che ti ringraziano è il messaggio più bello, vale tanto. Noi sconfiggeremo il virus”. 

Soddisfazione è stata espressa anche dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. “Oggi qui allo Spallanzani c’è un grande clima di speranza.

In questo piazzale – ha asserito il presidente - mesi fa abbiamo raccontato la tragedia che ci stava venendo addosso. 

Oltre 3000 le persone già vaccinate oggi, che si uniscono ai 20mila in totale vaccinati nelle Rsa e negli ospedali. Iniziare con questa fascia è un segnale di grande speranza.

Per gli over 80, sono 210mila le prenotazioni - ha proseguito Zingaretti - e tutti hanno ricevuto la data, l’orario e l’sms, alcuni giorni prima, che conferma sia l’appuntamento che il giorno del richiamo.

Non è finita, ma incontrare e salutare i nostri anziani, che hanno rischiato più di tutti la vita per il covid - 19, è stato bellissimo”.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...