venerdì 5 febbraio 2021

Secondo giorno di consultazioni. Fornaro (LEU): "Incompatibili con forze come Lega e destra"

 

“È evidente che le questioni programmatiche non sono variabili indipendenti”.

È quanto ha affermato Federico Fornaro di Leu al termine della consultazione con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

“La base parlamentare – ha continuato Fornaro - deve essere coesa e deve avere un minimo di omogeneità. È difficile tenere insieme forze che hanno difeso le scelte del governo con chi a settimane alterne era per chiudere o aprire e lisciava il pelo al negazionismo.

Non firmeremo mai il programma di un governo in cui ci sia la flat tax. Siamo incompatibili con forze come Lega e destra. L’alleanza con Pd e M5S e strategica”.

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...