venerdì 5 febbraio 2021

Matteo Salvini apre ad una coalizione ampia

 


Il leader della Lega, Matteo Salvini ha aperto una coalizione ampia.

"Non sono per le mezze misure – ha dichiarato ai microfoni di Sky Tg24 -. Se sei dentro dai una mano, ti prendi onori e oneri.

I governi tecnici alla Monti li abbiamo già provati. Mi piacerebbe che ci fossero tutti. 

Mattarella ha chiesto di fare un passo avanti ed ora si deve pensare all'interesse del Paese e non a quello dei partiti”.

Ricordo che nel dopoguerra nei governi c'erano tutti – ha continuato il segretario della Lega -.

Dopo, ognuno ha ripreso la sua via ma penso che questo sia un momento tale per cui ci sia bisogno delle energie di tutti.

Alla domanda del perché sono stati messi veti sulla Lega, Matteo Salvini è stato chiaro. 

Chi sono io per dire tu no? Vedo che altri lo dicono su di noi. Noi a Draghi non diremo che non vogliamo tizio”.

Domani la delegazione della Lega alla consultazioni con il primo ministro incaricato, Mario Draghi, sarà formata dal segretario Matteo Salvini e dai capigruppo di Camera e Senato, Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo.


Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...