giovedì 4 febbraio 2021

Direzione nazionale del Pd. Zingaretti: "La personalità di Draghi è di assoluta forza e grande valore. Credo che il Pd debba contribuire al successo di questo tentativo, con i propri contenuti e il proprio contributo".

 

La direzione nazionale del Partito democratico ha approvato le comunicazioni del segretario nazionale, Nicola Zingaretti, e ha dato mandato alla delegazione Dem di rappresentare al Presidente incaricato, Mario Draghi, gli indirizzi in essa contenuti.

“Si è aperta una fase del tutto nuova – ha detto Zingaretti in direzione -. La personalità di Draghi è di assoluta forza e grande valore.

Può essere la soluzione per portare l'Italia fuori dalla situazione caotica e dal rischio di paralisi che la crisi ha determinato. Credo che il Pd debba contribuire al successo di questo tentativo, con i propri contenuti e il proprio contributo".

Sarebbe molto importante che tutte le forze dell'alleanza, Pd, M5s e Leu – ha continuato il segretario del Pd - collaborassero convinte alla maggioranza del governo Draghi, con un allargamento in Parlamento alle forze moderate, liberali, socialiste.

Aiuterebbe la stabilità del governo, gli darebbe forza e credibilità in Italia e nel mondo. Possiamo lavorare con una linea chiara e una proposta di governo credibile per l'Italia", sostenuta da una maggioranza ampia ed europeista.

Voglio assicurare che il Pd si è speso e ha fatto di tutto per tentare di ricostruire una maggioranza parlamentare, attorno alla figura di Giuseppe Conte.

Poteva garantire al Paese un governo autorevole. Lo abbiamo fatto insieme e con spirito unitario e di grande chiarezza sulle priorità e apertura al confronto.

Il Pd lavorerà a un governo marcatamente europeista, portando il suo contributo riformista e progressista. 

Dobbiamo garantire al professor Draghi una maggioranza e una piattaforma programmatica che metta il Paese in condizione di vincere le sfide che ha davanti - ha spiegato Zingaretti -.

Domani comincerà il confronto e io credo che possiamo entrare in questa fase con una linea chiara e una proposta di governo credibile per l'Italia, aiutare a costruire una maggioranza ampia ed europeista e una azione di governo per la riscossa e la ripartenza italiana. 

E un nuovo modello sociale sostenibile. Credo ci siano le condizioni per costruire e portare a compimento questa sfida".


Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...