martedì 22 dicembre 2020

Vaccino Anti Covid. Arriva l'ok dell'Aifa

 

Dopo l'ok dell'Ema e della Commissione Ue, anche l'Agenzia italiana del Farmaco ha autorizzato l'immissione in commercio del vaccino anti-Covid.


"Il vaccino – ha dichiarato il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini – è stato approvato per tutta la popolazione sopra i 16 anni e non ha controindicazioni assolute. Non sono richieste accortezze particolari per sottopopolazioni specifiche né per anziani o immunodepressi, inclusi chi ha problemi di coagulazione del sangue o sanguinamento.

Quanto alle donne in dolce attesa – ha continuato Magrini - anche per la gravidanza e allattamento, che si era detto potessero essere controindicazioni assolute, non lo sono, perché anche in questo caso i benefici superano i rischi".

Secondo il presidente dell’Aifa, Giorgio Palù “ggi è disponibile un vaccino con un margine di sicurezza elevatissimo, intorno al 95%". Una percentuale di sicurezza che si trova solo nei vaccini del morbillo e della rosolia. Avessimo vaccini con questa efficacia. Il 100% in natura non esiste".

Soddisfazione è stata espressa dal ministro della salute, Roberto Speranza.


“Il 27 Dicembre, in tutte le regioni italiane – ha scritto il ministro in un post su Facebook - inizieranno le prime vaccinazioni al personale sanitario e agli anziani delle Rsa. È ancora dura, ma ora abbiamo un'arma in più. Forza".

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...