martedì 22 dicembre 2020

Cittadini italiani bloccati in Inghilterra. Il governo studia un piano per i rientri in sicurezza

 

Il governo italiano starebbe studiando un piano per riportare in Italia le migliaia di concittadini rimasti bloccati in Gran Bretagna dopo la scoperta della variante inglese del virus e la conseguente chiusura dei voli dall'Inghilterra al nostro paese.

L'ipotesi, secondo quanto si è appreso da fonti governative, sarebbe sul tavolo dell'esecutivo. Una decisione, dovrebbe essere presa nelle prossime ore.

Dopo il rapido aumento dei contagi in alcune parti dell'Inghilterra, di cui gran parte appartiene a una nuova variante del virus, la Commissione europea ha adottato una “raccomandazione su un approccio coordinato alle misure di viaggio e trasporto.

Sebbene sia importante adottare misure precauzionali temporanee rapide per limitare l'ulteriore diffusione del nuovo ceppo del virus e scoraggiare tutti i viaggi non essenziali da e verso il Regno Unito – si legge in una nota - dovrebbero essere agevolati i viaggi essenziali e il transito dei passeggeri".

Intanto, è stata convocata dall’Oms Europa una riunione straordinaria con gli Stati membri per valutare la strategia da intraprendere di fronte alla nuova variante di Covid esplosa in Gran Bretagna.

(Fonte Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...