lunedì 21 dicembre 2020

Covid - 19. Variante inglese. Pregliasco: "Il vaccino può funzionare anche in questa variante".

 

"Ad oggi, i dati, anche se devono essere approfonditi, ci dicono che questa variante del virus ha una capacità di diffusione molto superiore rispetto al virus che si era diffuso in Italia e in Europa. La malattia sembrerebbe uguale, dunque non va a peggiorare le caratteristiche cliniche".

È quanto dichiara il virologo, Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario Irccs ‘’Galeazzi’’ di Milano, a Radio Cusano Campus.

"I tamponi che, normalmente, utilizziamo – spiega Pregliasco - sono in grado di riconoscere questa variante e i primi riscontri ci dicono che il vaccino può funzionare anche in questa variante".

All'ospedale militare Celio di Roma è stato individuato un caso di mutazione su un paziente positivo al tampone, da poco rientrato dal Regno Unito.

L'Italia e numerosi altri Paesi europei ed extra-europei hanno deciso di sospendere tutti i voli e i collegamenti con la Gran Bretagna dopo l'isolamento di una variante inglese del coronavirus che, da prime osservazioni, sembrerebbe più contagiosa ma non più letale.

Intanto, l’unità di crisi del Lazio ha reso noto che è "risultato negativo il test molecolare di convalida, eseguito dall'Istituto Spallanzani, della persona rientrata ieri dal Regno Unito all'aeroporto di Ciampino e sottoposta ad isolamento precauzionale".

In Sicilia, i controlli con tampone molecolare, effettuati ieri sera, su passeggeri ed equipaggio del volo Ryanair, proveniente da Londra e atterrato a Palermo, hanno consentito di individuare 3 positivi.

Altri due tamponi hanno dato esito dubbio e saranno ripetuti. L’Asp del capoluogo siciliano ha ribadito che i controlli sono “avvenuti in due fasi: i 134 passeggeri ed i 6 membri dell'equipaggio si sono prima sottoposti al tampone antigenico rapido, con esito negativo, e poi al molecolare.

Tutti si trovano, comunque, in isolamento domiciliare. "Ieri - ha sottolineato il Commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa - il lavoro è stato incessante, con ben 2.999 tamponi rapidi, e prosegue nell'interesse della collettività e di un sistema che in Sicilia sta fornendo un quadro chiaro su tutti i passeggeri in arrivo".

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...