venerdì 11 dicembre 2020

Task Force sul Recovery Plan. Renzi a Conte: "Si fermi ho stacco la spina al governo"

 

"Se Conte vuole pieni poteri come Salvini, io dico no".

È diretto e non usa mezzi termini il leader di ‘’Italia Viva’’, Matteo Renzi, in una intervista al quotidiano spagnolo, ‘’El Paìs’’.

Renzi, si dice pronto a far cadere il governo se il presidente del Consiglio non farà marcia indietro sulla cabina di regia per la gestione dei fondi europei.

“Se l’esecutivo non arretrerà sui suoi passi – ha dichiarato l’ex premier – sono pronto a staccare la spina. Non è un problema di posti, che pure mi hanno offerto. Il meccanismo del dibattito sulle regole istituzionali non può essere compensato con un piccolo accordo.

Conte – incalza Matteo Renzi - sta viaggiando in contromano su un'autostrada, ma se recupera la lucidità e frena su questa misura assurda, siamo pronti a ragionare sulla questione.

Il primo ministro, è stato confermato capo del governo – ha proseguito Renzi - "dopo che, un anno e mezzo fa, avevamo fatto un'operazione in Parlamento contro Salvini. Conte, ha lavorato contro la pandemia. In alcune cose lo ha fatto meglio che in altre, ma non si può accettare che in nome dell'emergenza, 10 mesi dopo il suo inizio si arroghi tutti i poteri dello Stato per spendere questi 200 miliardi.

Abbiamo rimosso Salvini per questo – chiosa il leader di Iv”.

Renzi, viene incalzato anche sui suoi rapporti con il Partito Democratico. "Molti di quelli che in pubblico prendono le distanze da me – ha commentato - in privato riconoscono che le nostre critiche sono giuste e autentiche. Per questo spero che Giuseppe Conte si fermi".

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...