venerdì 20 novembre 2020

In arrivo i bonus per Natale, erogati dall’Inps. Si va dal bonus per i pensionati, all’incentivo per le vacanze ai sostegni per l’asilo.

 

I contributi sono destinati alla famiglie, con Isee basso, che potranno accedere agli aiuti economici durante il mese di dicembre.

Per l’asilo nido, in relazione al reddito Isee delle famiglie richiedenti, potrà arrivare a un importo massimo di 422 euro. La domanda va presentata entro il 20 dicembre prossimo.

Il valore dell'Isee dovrà essere inferiore ai 40 mila euro. La famiglia deve avere, almeno, un figlio con età inferiore ai tre anni, iscritto all'asilo nido.

Un altro bonus in arrivo è il cashback, dal valore massimo pari a 150 euro, che potrà essere ottenuto dai consumatori italiani soltanto se pagheranno i loro acquisti, utilizzando bancomat e carte di credito.

A partire dal 1 dicembre entrerà in vigore il sistema di premiazione, predisposto sulla base del piano cashless, che prevede un rimborso del 10% delle transazioni effettuate.

Per ciò che concerne il bonus mobilità, potrà essere richiesto solo dai privati. Sono escluse partita Iva e aziende. Inoltre è previsto un superbonus di 3mila euro nei casi in cui siano state effettuate più di 50 operazioni entro un anno, risultando tra i primi 100mila nella classifica dei consumatori.

Previsti, poi,  14 milioni di voucher prenotati per acquisto di computer e tablet. Per accedere al bonus vengono accettati pagamenti di bancomat o carte di credito ma anche wallet e Ncf. Sarà necessario effettuare almeno cinquanta transizioni per ogni semestre.

È previsto anche un bonus Inps sulle pensioni che avrà un valore di 154,94 euro, e sarà destinato solo ad alcune categorie di pensionati che rispondono a determinati requisiti di reddito.

Il reddito complessivo annuale dei pensionati non deve superare i 6.596,46 euro. Nei casi in cui venga superato questo limite, per gli anziani che hanno una pensione con un importo che varia tra i 6.596,46 euro e i 6.751,49 euro, è stato previsto un bonus parziale.

Si potranno chiedere anche i bonus bebè e assegno unico per i figli.

In vigore, infine, il bonus vacanze, cioè la possibilità per le famiglie italiane di ottenere un bonus dal valore massimo di 500 euro da spendere in strutture convenzionate. 

Per usufruire del bonus vacanze è necessario che il nucleo familiare richiedente, abbia un reddito Isee non superiore alla soglia limite di 40.000 euro. 

Il contributo varia anche in base del numero di componenti del nucleo familiare: sono previsti 150 euro per i nuclei con un solo componente, 300 nei casi delle famiglie con due componenti e 500 per quelli con tre o più componenti. 

La scadenza per le domande è fissata al 31 dicembre, ma il bonus potrà essere speso anche fino alla fine di giugno 2021.

(Fonte Sky Tg24)

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...