sabato 16 gennaio 2021

Crisi di governo. Ore febbrili per la ricerca dei ''Responsabili''. Alle ore 16:00 vertice del Centro destra

 

Fine settimana di lavoro per  il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, che sta preparando le comunicazioni al Parlamento della prossima settimana, mentre fervono le consultazioni per ottenere la maggioranza al Senato.

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ha confermato la possibile astensione di Italia Viva.

 A sostegno del premier pare stia nascendo un gruppo parlamentare per raccogliere i ‘'responsabili'’ e gli appelli anti-crisi.

Il segretario Dem, Nicola Zingaretti, ha confermato il sostegno al premier Conte, ma ha posto condizioni.

Il ministro degli esteri, Luigi Di Maio, ha chiuso all'ipotesi di tornare con Matteo Renzi, “perché – ha detto - è inaffidabile".

Dopo le dimissioni delle ministre di Italia viva, Elena Bonetti e Teresa Bellanova, che hanno aperto la crisi di governo dopo settimane di tensioni, il governo Conte potrebbe resistere, grazie ai voti di alcuni senatori cosiddetti “responsabili”, pronti a sostenere la maggioranza in Parlamento sostituendo i voti di Italia Viva.

Tra coloro i quali avrebbero dato la loro disponibilità a sostenere l’esecutivo c’è l’ex esponente del Movimento 5 stelle, Gregorio de Falco, ora al Gruppo Misto.

Tra gli ex penta stellati, sarebbe pronta a dare il suo appoggio all’esecutivo Tiziana Drago, anche lei al Gruppo Misto con Popolo Protagonista-Alternativa Popolare.

Il governo, punterebbe anche al sostegno di altri ex grillini, fra cui Carlo Martelli, Alfonso ‘’Lello’’ Ciampolillo, Marinella Pacifico, Gianni Marilotti.

Secondo fonti del Movimento 5 stelle, sarebbero 4 i senatori di Forza Italia che potrebbero aderire, fra cui Anna Carmela Minuto, per i quali però non ci sono conferme.

Nessuna conferma nemmeno per la forzista Maria Virginia Tiraboschi e la senatrice azzurra Barbara Masini.

Nessun appoggio, pare, neanche da parte dell’ex forzista, oggi in Italia Viva, Vincenzo Carbone, e da Donatella Conzatti.

Fra i renziani che la maggioranza punta a “recuperare” ci sarebbero Eugenio Comincini e Gelsomina Vono.

Sempre da Iv, l’esecutivo potrebbe tentare di guadagnare il sostegno del senatore Leonardo Grimani.

Intanto, è stato convocato questo pomeriggio, alle ore 16:00, il vertice del centrodestra per fare il punto della situazione politica e discutere di piano vaccini, nuove restrizioni regionali, Recovery plan e ristori.  

Il leader della Lega, Matteo Salvini sarà nella sede del partito in via Bellerio, a Milano, mentre il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, e il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, saranno in videocollegamento.

(Fonte Sky Tg24)

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...