mercoledì 20 gennaio 2021

Usa. Alle ore 18:00, ora italiana, giuramento del 46mo presidente degli Stati Uniti

 

Tra un’ora circa, le ore 12:00 Usa, le ore 18:00 in Italia, il presidente eletto giurerà a Washington.

Sono già arrivati gli ex presidenti Usa, Barack Obama, Bill Clinton e George W Bush.

Inizia, così, ufficialmente, il nuovo mandato presidenziale. Biden, presterà giuramento nelle mani del presidente della Corte Suprema con una formula prevista all'articolo II, sezione 1 della Costituzione:

“Giuro solennemente di adempiere con fedeltà all'ufficio di presidente degli Stati Uniti e di preservare, proteggere e difendere la Costituzione al meglio delle mie capacità. Che Dio mi aiuti”.

Subito dopo, la banda eseguirà quattro rulli di tamburi e fanfare e l'inno “Hail to the Chief”, seguito da ventuno salve d'obice della Presidential Salute Battery del 3º reggimento di fanteria degli Stati Uniti.

Di solito, dopo il giuramento il presidente appena entrato in carica pronuncia un discorso d'insediamento.

Poco fa, Biden ha fatto una dedica alla moglie su Twitter: "Ti amo, Jilly, e non potrei essere più grato di averti con me nel viaggio che mi aspetta".

"Sono qui oggi grazie alla donne che ci sono state prima di me, che mi hanno preceduto". 

Lo twitta Kamala Harris, postando un video in cui ricorda la madre e il suo arrivo negli Stati Uniti.

Harris, ricorda le "generazioni di donne afroamericane, asiatiche, bianche, ispaniche, native americane che hanno fatto la storia americana. 

Donne che si sono battute per l'uguaglianza, la libertà. E che continuano a combattere per i loro diritti".

Nessun commento:

Posta un commento

Operare per i più bisognosi. Dedizione di chi ha a cuore il bene

  Impegnarsi, quotidianamente, per i poveri e i piccoli. È questo l’insegnamento che ogni buon cristiano è chiamato ad assolvere. Domenica...