martedì 16 febbraio 2016

Rosanna Cancellieri a Rionero in Vulture per parlare di artigianalità

Un appuntamento di prestigio che, come una vetrina, vuole mettere in mostra le eccellenze della produzione regionale lucana e, più in particolare, del comune di Rionero in Vulture. Partendo da questo presupposto venerdì 26 febbraio, a partire dalle ore 10.30, si terrà proprio a Rionero, presso la sala “Giustino Fortunato”, l’evento dal titolo “L’artigianalità e la creazione come risposta di qualità al mercato globale”. Un’iniziativa voluta dalla creatrice di gioielli Daniela Moretti, impegnata da tempo nella ricerca dell’arte orafa e nella lavorazione delle pietre preziose. Il concetto ispiratore della Moretti è quanto mai chiaro e delineato: la Basilicata non è soltanto terra di risorse naturali intense quanto affascinanti, ma custodisce quelle che il mercato definisce produzioni artigianali di nicchia che meritano di essere valorizzate ed apprezzate. Il talento, in questo senso, è sinonimo di creazione. «Ho cercato – spiega l’artista – di trasformare la mia passione in lavoro, radicandomi in maniera indissolubile con il territorio che mi circonda e che amo quasi fosse la mia famiglia. La sartorialità di un gioiello non trova facile applicazione nelle realtà medio – piccole, da qui l’idea di programmare eventi che possano modificare questo modo di essere. Nello scorso mese di dicembre, grazie al supporto di alcune aziende locali, ho dato seguito ad un’estemporanea di moda con la presenza dell’attore Raffaello Balzo. Adesso seguiamo il filone del talento e di come esso può essere veicolato al meglio con l’applicazione delle nuove tecnologie. Rionero, così come altre realtà della provincia italiana, ha il diritto di aprirsi al mondo e di confrontarsi con esso. Per questo motivo ho voluto che in quest’occasione fosse presente Rosanna Cancellieri, una tra le più importanti firme del giornalismo italiano, ma soprattutto icona di stile e di eleganza».
All’incontro, moderato e introdotto dal giornalista Ernesto Pastore, oltre alla stessa Moretti ne parleranno il sindaco di Rionero Antonio Placido, la presidente della locale sezione Fidapa (Federazione donne arti professioni affari) Marica Paolino, il dirigente del Gal “Sviluppo Vulture Alto Bradano” Franco Perillo. E sarà proprio la Cancellieri a tracciare le conclusioni di un incontro che si prospetta quanto mai interessante.

«Non posso che essere felice – spiega la presidente della Fidapa Marica Paolino – di quanto sta per accadere a Rionero in Vulture e del percorso comune avviato con Daniela Moretti. I talenti sono espressione dell’intelligenza femminile. Un’innata energia multiforme che pervade ogni donna e che deve essere aiutata ad emergere perché non rimanga inespressa. In una regione ancora alquanto marginale a livello di produzione economica, come la Basilicata, il nostro obiettivo è di contribuire a valorizzare la capacità imprenditoriale femminile come espressione di creatività innovativa, tali da contribuire in maniera significativa allo sviluppo del business e del territorio».

Nessun commento:

Posta un commento