lunedì 8 ottobre 2012

...Il testimone va avanti...

Nei giorni scorsi, mi aveva colpito la storia di Angelo Corigliano, l'imprenditore milanese che aveva comprato un'intera pagina del ''Corriere della Sera'' annunciando di voler assumere 50 giovani a tempo indeterminato.  Il 61enne, aveva voluto prendersi questo impegno, dopo aver saputo di essere affetto da un male. 
Voleva investire e continuare a credere nella sua azienda. 
Il suo è stato un monito verso altri colleghi a non mollare mai e andare avanti, puntando sulla risorse che solo la nostra bella Italia può dare, in termini di forza lavoro qualificata e professionale.
Purtroppo, la malattia galoppante ha portato via Angelo Corigliano. Ma c'è già chi ha preso il testimone. Si tratta del nopote, Salvatore Stomeo, che si è già impegnato, insieme a tutti i dipendenti Itex, a mantenere la promessa dello zio di creare cinquanta nuovi posti di lavoro.
Cri...


Nessun commento:

Posta un commento