lunedì 19 maggio 2014

I miei articoli su telegiornaliste.com "Helena Costa. Il calcio nella sua semplicità"

La Francia in rosa. Lo sport transalpino affidato ad una donna. A volte basta poco per sfatare un tabù; in questo caso è il calcio a farla da padrone; nessuna distinzione tra generi, ma un connubio che va a perfezionare quella professionalità che solo il genere femminile sa sprigionare.

Helena Costa, allenatrice portoghese, è il primo commissario tecnico donna ad allenare una squadra di calcio francese. Nella Ligue 2 è un periodo storico molto importante: per la prima volta, infatti, la giovane 36enne allenerà in un club professionistico, il Clermont.

Ex del Benfica, Qatar e Iran con le nazionali femminili, Helena Costa si è immersa nel calcio maschile professionistico «per realizzare un sogno - come lei stessa ha affermato - un dream per tutte le allenatrici e un senso di appagamento senza eguali. È un traguardo storico per lo sport. Sono felice per quello che sta accadendo. Era il mio obiettivo».

Un curriculum di tutto rispetto quello della Costa. Laureata in scienze sportive alla Facultad de Motricidad Humana de Lisboa, la giovane ha lavorato anche con il Celtic, come scout e analista di avversari.

Una donna caparbia e grintosa, consapevole di un lavoro estenuante, ma gratificante. A lei sono arrivati, infatti, gli auguri del presidente dell’Uefa e della Fifa.

Una storia, la sua, che l’ha proiettata negli albori della cronaca sportiva, riscuotendo successo, nella consapevolezza che lo spogliatoio non sarà per lei una barriera. Non ha dubbi.

Maria Cristina Saullo

Nessun commento:

Posta un commento