giovedì 24 maggio 2018

"Nutrizione 4.0: l'innovazione della certificazione NHACCP". Sabato prossimo, 26 maggio, simposio a Verbicaro


Creato, a Verbicaro, presso d'azienda ''Calabria Verde'', il primo laboratorio di analisi chimico-fisiche per la certificazione del processo "Nutrient & Hazard Analysis of Critical Control Point", Nhaccp. Il tutto, grazie alla determinazione dei Comuni di Verbicaro, Aieta, Orsomarso, Papasidero, Praia a Mare e Santa Maria del Cedro.
L'organismo dell’Istituto controllo qualità Nhaccp Scarl, è costituito da istituzioni di eccellenza quali l’Università Tor Vergata di Roma, il centro di ricerca Futuridea, la Fondazione Its Bact e Bioconsult.
L’Istituto ha come obiettivo, tra gli altri, quello di identificare un paniere agroalimentare salutare basato su prodotti della Dieta Mediterranea, patrimonio Unesco, da diffondere e difendere in tutte le sedi preposte. 
Inoltre, l'istituto, insieme al laboratorio, sono in grado da offrire un servizio avveniristico e necessario alla luce anche dei recenti sviluppi della normativa Europea con il regolamento CE n. 1924/2006, e nazionale con l'atto 223 del 24 novembre del 2016 del Mipaf e della Conferenza Stato-Regioni , riguardo alla certificazione dei prodotti alimentari destinati al consumo umano. 
"Il processo Nutrient & Hazard Analysis of Critical Control Point - si legge in una nota stampa - attraverso un percorso di tracciabilità di un biomarcatore nutrizionale, rappresenta l’evoluzione concettuale e scientifica del sistema Haccp, Hazard Analysis of Critical Control Point, dove il fine ultimo è il mantenimento di uno stato di salute ottimale del consumatore, attraverso la gestione della qualità nutrizionale dell’alimento. 
La certificazione Nhaccp dei prodotti alimentari destinati al consumo umano - continua la nota - assume maggiore valenza alla luce dei recenti sviluppi della normativa Europea (Regolamento CE n. 1924/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre del 2006, relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari), delle disposizioni del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, recepite nella Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano e della Presidenza del Consiglio dei Ministri".
A tal fine, sabato prossimo nella sede di ''Calabria Verde, sita in contrada San Francesco a Verbicaro, si sono date appuntamento  le maggiori professionalità e menti del settore. 

PROGRAMMA
Ore 10,00 - Welcome coffee 
Ore 10,00 - Registrazione partecipanti 
Ore 10,25 - Apertura dei lavori - Moderatrice: Annamaria Francesca Mete 
Ore 10,30 - Saluti 
• Aniello Di Vuolo - Presidente dell’Istituto Controllo Qualità NHACCP 
• Francesco Silvestri - Sindaco di Verbicaro 
• Gennaro Marsiglia - Sindaco di Aieta 
• Antonio De Caprio - Sindaco di Orsomarso 
• Fiorenzo Conte - Sindaco di Papasidero
 • Antonio Praticò - Sindaco di Praia a Mare 
• Ugo Vetere - Sindaco di Santa Maria del Cedro 
Ore 11,15 - Intervengono 
• Laura Di Renzo - Ricercatrice e Professore di Genomica nutrizionale della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università “Tor Vergata” di Roma 
• Carmine Nardone - Presidente di Futuridea, Membro dell’Accademia dei Georgofili 
• Ercole Mete - Responsabile tecnico ALPAA Associazione Lavoratori Produttori Agroalimentari Ambientali 
• Aloisio Mariggiò - Generale dell’Arma dei Carabinieri, Commissario Azienda Calabria Verde 
• Giuseppe Zimbalatti - Direttore Dipartimento di Agraria dell’Università di Reggio Calabria 
• Maria Brunella Stancato - Presidente Senior Italia per la Calabria 
• Vito Ferrara - Generale dell’Arma dei Carabinieri, Direttore di Sanità 
• Antonio Limone - Direttore Generale Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno 
• Ileana Parascandolo – Specialista in Scienza dell’Alimentazione
 • Adelmo Lusi - Generale dell’Arma dei Carabinieri, Comandante per la Tutela della Salute 
• Franco Laratta - Amministratore della ISMEA Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare 
• Carmelo Salvino - Direttore Generale Assessorato Agricoltura Regione Calabria
 • Antonino De Lorenzo - Direttore della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università “Tor Vergata” di Roma 
Ore 13,30 – Conclusioni 
È stato invitato a partecipare il Presidente della Regione Calabria, On. Mario Oliveiro

Nessun commento:

Posta un commento